Pelle e Capelli (inestetismi della cute)

Prodotti adatti per il supporto della cute e dei capelli

Ragazza con capelli davanti al viso

Pelle e Capelli, non solo un fatto estetico

 

La cute o pelle riveste tutto il corpo e protegge tutti i tessuti sottostanti (tessuto connettivo, muscolare, e organi interni). La continua replicazione cellulare e il passare del tempo possono comportare invecchiamento della cute. Patologie infiammatorie possono poi comportare problematiche che, sebbene si riflettano sull'aspetto esteriore, evidenziano un problema che sta attraversando tutto il corpo.

La pelle, oltre che per protezione, serve per consentirci di rilevare modificazioni dell'ambiente circostante (sensibilità per temperatura, pressione, ecc), per controllare la respirazione e la perdita di liquidi, per regolare la temperatura del corpo, per conservare sostanze utili alla sintesi di molecole importanti (come la vitamina D3).

I capelli sono le estremità pilifere del cuoio capelluto e sono costituiti da proteine solide (es. cheratina, melanina) per il 65-95%, e da acqua, lipidi, pigmenti e oligoelementi per la restante percentuale. La cheratina è costituita da aminoacidi come lisina e cistina, presente in cibi animali (carne, pesce, fegato) e in alcuni tipi di verdure. Altre sostanze fondamentali per la salute del capello sono: ferro, zinco, magnesio, rame. I follicoli dei capelli contengono gli enzimi recettori di ormoni androgeni e altri enzimi che si occupano di convertire questi ormoni in altre tipologie che regolano poi la crescita o la caduta del capello.

L'unghia è una struttura presente nelle mani che ha lo scopo di migliorare la presa e di limitare l'erosione delle estremità. Come per il capello, il costituente principale è la cheratina.

Il tessuto connettivo è uno dei tessuti principali del corpo umano e ha la funzione di collegamento, sostegno e nutrimento dei tessuti degli organi. E' formato da cellule che formano e mantengono la matrice (fibroblasti, condroblasti, osteoblasti, ecc), cellule che difendono l'organismo (globuli bianchi) e cellule con funzione speciali (es. adipociti che accumulano i grassi come riserva energetica). Tutte queste cellule sono poi disperse in una sostanza gelatinosa chiamata matrice extracellulare, costituita una soluzione acquosa fibrosa che contiene proteine, glicoproteine e proteoglicani tra cui collagene, elastina, laminina, fibronectina e altre.

La cellulite, intesa come inestetismo cutaneo tipico del sesso femminile, è una condizione di alterazione dei tessuti cutanei e connettivali, con accumuli scorretti di liquidi e lipidi.

L'integrazione interviene quindi per supportare la cute e il tessuto connettivo, oltre che unghie e capelli, proprio in virtù delle importantissime funzionalità di questi tessuti, e andando così a trattare - anche dall'interno - inestetismi cutanei come la cellulite.

Cellulite = integrazioni che, per le loro proprietà fisiologiche, contribuiscono a ridurre o risolvere gli inestetismi tipi della cellulite.

Tessuto connettivo = integrazioni che, per le loro proprietà fisiologiche, contribuiscono a supportare la funzionalità del tessuto connettivo e di tutti gli aspetti che lo influenzano.

Tessuto cutaneo (Pelle) = integrazioni che, per le loro proprietà fisiologiche, contribuiscono alla salute della cute, per renderla elastica e brillante anche dall'interno.

Unghie e Capelli = integrazioni che, per le loro proprietà fisiologiche, contribuiscono a rinforzare dall'interno unghie e capelli.